Il Legnago Salus vince col Cartigliano e vola al terzo posto

La formazione del Legnago Salus che ha battuto il Cartigliano
La formazione iniziale del Legnago Salus che ha battuto il Cartigliano

Il Legnago Salus vince contro il Cartigliano e agguanta il terzo posto solitario in classifica.
Lo fa grazie, soprattutto, a una maiuscola prova del fantasista montenegrino Sasha Cicarevic. Il quale, non a caso, è stato indicato come “uomo partita” dal sito ufficiale della società biancazzurra.

Un successo, quello biancazzurro, che riscatta l’immeritata sconfitta di Campodarsego. E che rilancia le ambizioni della squadra di mister Massimo Bagatti, dato che il Cartigliano è comunque, ad oggi, la seconda forza del torneo.

Ai legnaghesi bastano otto minuti per portarsi in vantaggio: tiro di Chakir rimpallato, la sfera finisce sui piedi di Cicaravic, appostato sulla lunetta dell’area di rigore, che calcia e insacca per l’1-0.

Nel primo tempo non succede granché altro, ma nella seconda frazione di gioco le emozioni si sprecano.

Al rientro in campo dagli spogliatoi, infatti, al Legnago bastano nemmeno due minuti per raddoppiare, sempre con Cicarevic.

A questo punto, però, i biancazzurri – inconsciamente – si rilassano un po’, e gli ospiti ne approfittano trovando la rete del 2-1 con Marcolin, al 9′.

Il gol del Cartigliano rimette in carreggiata il Legnago, che al 13′ riporta a due le lunghezze di vantaggio grazie a Vincenzo Barone.
L’attaccante napoletano calcia una bella stoccata diagonale col sinistro, e poi va a festeggiare cercando in tribuna la fidanzata. Per lei un cuore disegnato con le dita, e poi anche baci mandati con le mani.

La squadra vicentina prova a reagire, ha un paio di occasioni pericolose e poi, al 35′, ecco la grande opportunità di riaprire il match.
Mattioli cade in area per un intervento un po’ scomposto di Forestan, e per l’arbitro è rigore.

Sul dischetto va l’ex Michelotto, ma il portiere biancazzurro Enzo si tuffa dalla parte giusta e fa una paratona.

Il Legnago Salus vince

Il punteggio non cambia più e il Legnago vince per 3-1 sulla seconda in classifica e, grazie ai contemporanei risultati sugli altri campi, conquista in solitaria la terza piazza.

Staff

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.